Teatro Petruzzelli di Bari: Approvato come Monumento Nazionale dal Parlamento

Elogio di Biscardi per l'approvazione dell'emendamento in commissione Cultura: inclusi il Teatro Comunale "Niccolò Piccinni" di Bari

Il prestigioso Teatro Petruzzelli di Bari, insieme a rinomati luoghi come il Teatro alla Scala di Milano, la Fenice di Venezia e il Regio di Parma, è stato ufficialmente riconosciuto come “monumento nazionale”. La Commissione Cultura della Camera dei Deputati ha infatti dato il proprio via libera a un emendamento, proposto dal capogruppo di Forza Italia Rita dalla Chiesa, nel contesto della proposta di legge per la “Dichiarazione di monumento nazionale di teatri italiani”. Tale iniziativa mira a garantire un riconoscimento formale a questi storici luoghi culturali, al fine di valorizzarne il prestigio, la storia e le attività.

Il provvedimento, il cui via libera definitivo giungerà con l’approvazione della legge da parte sia della Camera che del Senato, è stato accolto con grande soddisfazione da Massimo Biscardi, sovrintendente del Teatro Petruzzelli di Bari. Biscardi ha espresso gratitudine verso l’onorevole Rita Dalla Chiesa e l’intera commissione Cultura per l’impegno profuso nell’ottenere questo importante riconoscimento per il Teatro Petruzzelli. Ha sottolineato l’importanza di trasformare il provvedimento in legge al più presto, evidenziando il tributo meritato per gli sforzi della Fondazione lirica pugliese nella rinascita di uno dei luoghi culturali più significativi del Paese, specialmente dopo il processo di ricostruzione che ha coinvolto sia l’aspetto architettonico che culturale del teatro, culminando nella sua trasformazione in un Teatro di produzione.

L’emendamento, promosso da Rita dalla Chiesa, comprende una lista estesa di teatri italiani che godranno del prestigioso status di monumento nazionale, ampliando l’elenco originario previsto dal testo unificato. Tra questi si trovano illustri nomi come il Teatro lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste, il Teatro “Gaetano Donizetti” di Bergamo, e molti altri ancora, tra cui il Teatro comunale “Niccolò Piccinni” di Bari.

L’obiettivo principale di questa iniziativa legislativa è quello di sottolineare l’importanza culturale e storica dei teatri italiani, offrendo loro una protezione speciale e un riconoscimento formale che ne valorizzi il ruolo nell’ambito della cultura nazionale.