Taranto, riti della settimana santa

La cifra più alta mai offerta nella storia dei Riti di Taranto è di 113mila euro.

La cifra più alta mai offerta nella storia dei Riti di Taranto è di 113mila euro.

Questa somma è stata offerta dai confratelli per aggiudicarsi le “sdanghe”, lunghe assi di legno nero che sorreggono il simulacro della Vergine durante il pellegrinaggio notturno tra il giovedì e il venerdì Santo. Questo importo supera di poco i circa 112mila euro offerti nel 2019, prima dell’emergenza Covid-19 che ha interrotto i riti per due anni.

Inoltre, è stata registrata una cifra record anche per la troccola del corteo dell’Addolorata, che ammonta a 35mila euro.