In Puglia scatta l’allerta meteo per lunedì

Le province di Lecce e Brindisi dovrebbero essere le più colpite da questi fenomeni atmosferici intensi.

In Puglia, il tempo ha concesso una tregua il passato fine settimana, regalando una domenica gradevolmente soleggiata e dalle temperature miti, oscillanti tra i 17 e i 18 gradi Celsius, con picchi fino a 19°C nelle province di Bari e Lecce. Tuttavia, l’arrivo del lunedì 4 marzo porterà un cambiamento significativo, poiché un’intensa perturbazione, già attiva nelle regioni settentrionali, si estenderà anche al Sud, determinando precipitazioni e temporali su tutto il territorio pugliese.

Questo fronte perturbato coinvolgerà l’intera regione, accompagnato da venti sostenuti inizialmente dai quadranti meridionali, per poi provenire dai quadranti occidentali, causando anche un calo delle temperature fino a 4-5°C rispetto alla domenica precedente, con massime che si attesteranno tra i 12 e i 16 gradi Celsius. Le province di Lecce e Brindisi dovrebbero essere le più colpite da questi fenomeni atmosferici intensi.

Tuttavia, a partire da martedì 5 e mercoledì 6 marzo, si prevede un miglioramento parziale delle condizioni meteorologiche, poiché la perturbazione si allontanerà gradualmente. Ci saranno ampi spazi di sole, ma non è esclusa la possibilità di qualche fenomeno, soprattutto nelle zone di Bat, del foggiano e sulle Murge. Le temperature avranno un lieve aumento rispetto alla giornata precedente.

Questo andamento dinamico del tempo caratterizzerà anche la seconda parte della settimana, con un clima variabile che vedrà alternarsi precipitazioni irregolari a periodi asciutti e soleggiati. Le temperature subiranno un nuovo decremento durante questo periodo.