Gran premio di Formula 1: una giovane band pugliese ha suonato in Bahrain

Dodici giovani musicisti che dalla Puglia volano in Bahrain per partecipare al Gran Premio di Formula 1: la Vagaband, un collettivo di musicisti pugliesi, è appena rientrata in Italia dopo l’esibizione internazionale

Dodici giovani musicisti che dalla Puglia volano in Bahrain per partecipare al Gran Premio di Formula 1: la Vagaband, un collettivo di musicisti pugliesi, è appena rientrata in Italia dopo l’esibizione internazionale. La band è nata nel 2013 con l’idea di condividere musica riducendo le distanze con gli ascoltatori attraverso il loro show itinerante. “Vagabondare” tra vari generi musicali quali Funk, Rock, Latin, Pop, Balcanico, portando il pubblico ad essere non solo ascoltatore, ma parte integrante dello stesso show. Un’idea che è piaciuta tantissimo all’agenzia di management International Show Parade, che ha selezionato il gruppo per la performance del Gran Premio. “Si è trattata -dichiara il presidente dell’associazione culturale musicale Vagaband, Nicola Boreale- di una vetrina straordinaria per la Puglia e per i suoi artisti ed è stata un’esperienza bellissima, che ha ripagato tutti per la passione e per l’impegno profuso in questi anni”.

Di seguito i nomi dei componenti della band.

Daniela Carella (Polignano a Mare) – Sax ContraltoSonia Marangi (Fasano) – Sax ContraltoLeonardo Brunetti (Monopoli) – Sax ContraltoFrancesco Lovecchio (Bari) – Sax BaritonoAlessio Rotondo (Monopoli) – Sax BaritonoMaddalena Mileti (Fasano) – TromboneMatteo Tropiano (Monopoli) – TrombaMichele Piccinno (Monopoli) – TrombaDomenico Colucci (Polignano a Mare) – TrombaDonatello Ancona (Fasano) – PercussioniGiuseppe Ressa (Polignano a Mare) – RullanteAntonio Catucci (Palagiano) – Grancassa