Francavilla Fontana. Prosegue la rigenerazione urbana di contrada Bax

Proseguono i lavori della rigenerazione urbana di Contrada Bax.

Con questo intervento – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – stiamo avviando una trasformazione radicale dello spazio pubblico di Contrada Bax. L’edificio in fase di recupero sarà un punto di riferimento per tutti i residenti e sarà a disposizione dei più giovani che qui potranno studiare, confrontarsi e incontrarsi.

 

In questa fase sono in corso gli interventi necessari per il recupero e la rifunzionalizzazione dell’edificio attiguo alla chiesa. Il progetto prevede l’efficientamento energetico, il rifacimento di intonaci, impianti, pavimentazione e bagni, sostituzione degli infissi e sistemazione dell’area esterna. L’immobile, una volta recuperato, si trasformerà in un polo multifunzionale capace di ospitare riunioni, mostre, laboratori e aule studio.

 

Il cantiere allestito per la rifunzionalizzazione dell’immobile – prosegue l’Assessora ai Lavori Pubblici e alle contrade Annalisa Toma – sta procedendo speditamente. Questo nuovo spazio pubblico che prenderà la forma di un centro polifunzionale è strategico per la vita dei residenti. Terminati gli interventi dedicati all’edificio, gli operai passeranno alla rigenerazione della viabilità. L’obiettivo è riconsegnare la contrada sotto una nuova veste alla Città in tempi brevi.

 

L’intervento, reso possibile grazie ad un finanziamento di 1,1 milioni di euro ottenuto dal Ministero dell’Interno con fondi del PNRR, prevede, oltre al recupero dell’immobile, il miglioramento della viabilità sino al passaggio a livello, l’abbattimento delle barriere architettoniche esistenti, il potenziamento del verde pubblico, il miglioramento dell’illuminazione e l’installazione di arredo urbano. In particolare, sarà valorizzato lo slargo che assumerà la forma di una vera e propria piazzetta.

 

La rigenerazione – commenta l’Assessore all’Urbanistica Domenico Attanasi – è un percorso multidimensionale che abbraccia urbanistica, lavori pubblici, aspetti sociali e culturali. L’obiettivo è integrare sempre più il tessuto rurale costruendo presidi diffusi sul territorio che ne valorizzino gli aspetti peculiari. Per questa ragione replicheremo questo tipo di interventi anche in altre aree dell’agro per connettere tutte le parti della Città costruendo un dialogo continuo tra passato e presente, tra ambiente urbano e rurale, tra cultura contadina e tradizione.

 

Il percorso di rigenerazione culturale di contrada Bax è partito in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. In questo luogo, infatti, si è svolto un evento alla scoperta delle caratteristiche naturali dell’agro concluso con una vera e propria festa di piazza. Questo processo si arricchirà nei prossimi mesi con nuove iniziative che saranno realizzate nella contrada.

 

La rigenerazione – conclude il Sindaco Antonello Denuzzo – avrà un impatto positivo sulla vita quotidiana delle persone. La creazione del centro polifunzionale, il miglioramento della viabilità, il nuovo aspetto alla piazzetta, sono stati pensati per accogliere attività nel corso dell’intero anno e offrire alla Città l’occasione di riscoprire le radici rurali della nostra comunità.