Francavilla Fontana. Lavori in corso per un nuovo teatro cittadino

Nei prossimi giorni Francavilla Fontana avrà un nuovo teatro.

A breve – spiega il Sindaco Antonello Denuzzo – la Città avrà un luogo dedicato all’arte, all’incontro, al confronto, alla crescita. Uno spazio pubblico, recuperato in questi anni grazie all’impegno di due amministrazioni comunali, che tornerà presto a vivere come teatro e che saprà conquistarsi un ruolo centrale nella vita culturale francavillese.

La rifunzionalizzazione del teatro ha richiesto in prima battuta due lotti di interventi con un investimento di circa 300 mila euro per il recupero strutturale dell’edificio. I lavori hanno riguardato principalmente la messa in sicurezza dell’immobile, il recupero delle aree danneggiate da un incendio, la sostituzione degli infissi e della caldaia, la realizzazione degli impianti, la nuova illuminazione e il rifacimento dei servizi igienici.

Il nuovo teatro – prosegue il Sindaco Antonello Denuzzo – è un investimento che porterà effetti positivi per l’intera comunità. I luoghi della cultura sono spazi che portano benefici di gran lunga superiori al semplice valore economico. Per questo continueremo ad investire per dotare la Città di strutture dedicate anche alla cultura come sta avvenendo con i cantieri aperti di Palazzo del Sedile e dell’ex Mercato coperto.

In questi giorni gli operai stanno completando l’allestimento della sala teatrale per la cui realizzazione l’Amministrazione Comunale ha stanziato 150 mila euro. Gli interventi riguardano l’installazione di 200 poltrone, dei tendaggi indispensabili per lo spettacolo dal vivo e le tinteggiature della sala e dello spazio scenico.

Su questo palco – conclude il Sindaco Antonello Denuzzo – tanti artisti potranno offrire il proprio talento al pubblico sperimentando linguaggi, raccontando storie per far vivere emozioni. Una scena che sarà anche a disposizione delle numerose realtà cittadine che si impegnano nel mondo del teatro che potranno accedere ad una struttura pubblica pensata per includere tutti.