Bari. Vito Leccese si presenta alla città in vista delle primarie

La convention di Vito Leccese denominata "Andiamo" ha attirato una vasta partecipazione, con la presenza di Michele Laforgia

La fase intensiva della campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative a Bari è ufficialmente in corso. In questa giornata del 25 febbraio, il protagonista indiscusso nel campo del centrosinistra è Vito Leccese, noto ambientalista barese e capo di gabinetto del sindaco Antonio Decaro. Le forze che lo sostengono includono il Partito Democratico, i Verdi, le liste civiche di Decaro, i Socialdemocratici e Daniela Mazzucca, l’ex sindaca di Bari con l’ex Partito Socialista Italiano che ora si definisce “socialista libera”.

La convention denominata “Andiamo” ha attirato una vasta partecipazione, con la presenza di Michele Laforgia, che, insieme al M5S, ha fatto un dietrofront sulle primarie accettando di partecipare alla consultazione della coalizione. Nel suo intervento, Leccese ha sottolineato l’importanza dell’unità all’interno del centrosinistra, dichiarando di essere al servizio della coalizione e delle forze politiche che la compongono.

Rispondendo alla richiesta di Laforgia di rivedere le regole delle primarie, Leccese ha affermato che spetta al tavolo decisionale prendere questa decisione e si è mostrato fiducioso che il giorno delle primarie sarà un momento di festa popolare della democrazia e della libertà di partecipazione a Bari.

Leccese ha ringraziato i civici e le forze centriste, dichiarando che con loro si costruiranno ipotesi di governo della città, indipendentemente da chi emerga vincitore dalle primarie. Ha poi rivolto una critica decisa alla destra, esprimendo la volontà di non lasciare la città nelle mani di coloro che vorrebbero trasformarla in una brutta copia dell’Ungheria di Orban.

Il centrodestra è stato definito l’unico avversario in questa campagna elettorale, e Leccese ha assicurato il sostegno a Michele Laforgia, considerandolo parte della stessa casa. Alla fine della convention, i due candidati del centrosinistra si sono abbracciati sul palco.

Leccese si è rivolto al suo partito, esortando a procedere senza paura e ringraziando coloro che hanno rinunciato alla candidatura, evidenziando la loro scelta di mettere al primo posto l’interesse della comunità anziché il proprio successo personale.

Il sindaco Antonio Decaro ha sottolineato l’importanza di trovare il passo giusto per impedire al centrodestra di prendere il controllo della città. Ha elogiato l’utilizzo delle primarie come strumento per unire anziché dividere all’interno del centrosinistra.

Il Partito Democratico ha dichiarato che l’assemblea pubblica con Vito Leccese è stata un grande successo di partecipazione, anche se si è scusato con coloro che non sono riusciti ad entrare a causa dell’elevato afflusso di persone. Domenico De Santis, segretario regionale del Pd, ha sottolineato l’importanza delle primarie nel consolidare la coalizione contro il centrodestra.